Make up, Reviews, Moda, Eventi

martedì 19 settembre 2017

Gli ultimi beauty trends dalla New York Fashion Week!


La settimana della moda di New York è stata lo spunto per parecchi trend beauty che hanno segnato soprattutto il ritorno del passato: cat eye, eye liner importanti, rossetti applicati in duo cromo, blush estremamente luminosi, ciglia sporcate dal mascara imperfetto, rosa quarzo per le labbra e non solo, capelli estremamente lunghi o bob, pony tail con accessori importanti, ricci acconciati con mollettine in stile vittoriano.

Ecco qui alcune immagini che vi saranno utili come ispirazione!


Eye Liner: un must soprattutto in versione anni '50

Tom Ford Photographed by Jason Lloyd-Evans



Doppio rossetto: rosso ciliegia al centro, rosso Merlot intorno 

Helmut Lang Photographed by Corey Tenold



Pink attitude: il rosa quarzo sia sulle labbra che sui capelli per sfumature pop ma delicate

da sinistra: Maryam Nassir Zadeh, Alexander Wang Photographed by Corey Tenold; Photo: Courtesy of Diane Kendal / @Diane.kendal


Lunghe, squadrate e a fantasie floreali: le unghie finte saranno così

Unghie finte The Blonds


Capelli: effetto strobing e pony tail con Rihanna 




Credits photos by Vogue









Share:

giovedì 14 settembre 2017

Rihanna fa il sold out con la sua nuova linea di make-up FENTY BEAUTY

La nuova e prima collezione di Rihanna dedicata alle donne di colore. FENTY BEAUTY, è andata letteralmente a ruba.


Come riportano i siti esteri infatti, la cantante americana, che ha lanciato la sua collezione l'8 settembre,  ha avuto in soli pochi giorni un successo straordinario grazie all'idea di immettere sul mercato qualcosa che non c'era: una intera collezione di make-up dedicata anche alla pelle delle persone di colore, contenente anche i vari toni e sottotoni, così come già avviene da sempre per le donne caucasiche.



Le stesse commesse di Sephora postano immagini che ritraggono gli stand della sua linea, e soprattutto le tonalità dedicate alle donne di colore, completamente svuotati, e sono anche parecchi i tweet entusiasti sia del personale di vendita che delle donne di colore e non che, finalmente, possono appropriarsi di una vera gamma di prodotti e colori creata appositamente e unicamente per loro.

Il VIDEO UFFICIALE




Già in un recente passato sia L'Oreal che YSL avevano tentato la strada del make-up per pelli scure, ma il successo di Rihanna ha decretato un vero spartiacque: l'impatto culturale di questa nuova linea dovrebbe dare una sonora scossa al mercato mondiale della bellezza, calcolando che le donne di colore spendono ogni anno ben 7,5 miliardi di dollari!


da sottolineare che Rihanna non ha creato questa collezione trucco solo per donne dalla pelle scura: esistono infatti tutte le tonalità di colore, dalle più scure alle più chiare, tra i suoi fondotinta e le sue ciprie.

I prodotti che ha lanciato sul mercato sono, come si usa dire, pochi ma buoni:

Un primer, un fondotinta in ben 40 tonalità di colore, una cipria, varie tonalità di illuminante, molti stick per il contouring, un gloss labbra universale in bronzo, due pennelli per la stesura dei prodotti, sia in formato normale che pocket, una spugnetta per stendere il make up, salviette opacizzanti.

Vediamo insieme i prodotti principali:


PRO FILT'R INSTANT RETOUCH PRIMER





PRO FILT'R SOFT MATTE LONGWEAR FOUNDATION






KILLAWATT FREESTYLE HIGHLIGHTER







Illuminanti singoli



MATCH STIX MATTE SKINSTICK







MATCH STIX SHIMMER SKINSTICK







GLOSS BOMB UNIVERSAL LIP MAXIMIZER





PRECISION MAKEUP SPONGE, 


PORTABLE CONTOUR & CONCEALER BRUSH, 


CHEEK-HUGGING HIGHLIGHT BRUSH, 

FULL-BODIED FOUNDATION BRUSH





Vi ricordo che questa linea di make-up, che in America è disponibile in vendita sia da Sephora che sul sito apposito, purtroppo in Italia non è ancora disponibile.

Forse, visto il successo che ha ottenuto, ci sono buone speranze che arrivi presto anche da noi.
Ce lo auguriamo! ;)










Share:

martedì 5 settembre 2017

Kiko Asian Touch, ispirazioni orientali: la mia recensione e i pareri del web

Buona giornata a tutti!
In occasione dell'uscita della nuova collezione di KIKO dedicata al mondo orientale, proprio ieri sono andata in uno degli store per "toccare con mano" i vari prodotti proposti dal marchio e farmi una idea più precisa. 
Innanzi tutto una riflessione che è venuta immediata: perché proporre una collezione di questo tipo ancora a ridosso dell'estate? Infatti, i colori dei rossetti e degli ombretti sono scuri, tipicamente autunnali, e poi è noto che le donne asiatiche sono famose per la loro pelle chiarissima, che cercano di esaltare in tutti i modi con maschere schiarenti, ciprie e prodotti illuminanti. Alla fine di agosto però, salvo eccezioni, è difficile ritrovarsi con la pelle eburnea... :)

Vi segnalo inoltre la freddezza e la perplessità con cui è stato accolto il video di presentazione della linea: la maggioranza dei commenti su YouTube lo definisce un trucco "creativo ma improponibile", inutile, scenografico ma affatto pratico, insomma, un flop... :/

Forse chi ha commentato così negativamente ha esagerato; voi cosa ne pensate?

Eccolo qui: 



Al di là di questa mia considerazione, passiamo a prendere in esame i singoli prodotti.


OMBRETTI




Qui vi  mostro gli swatches che ho effettuato direttamente sul dorso della mano:




La cosa particolare di questi ombretti è l'effetto olografico dei toni chiari: sia il rosa tenue che il grigio tenue delle due palettes, la marrone e la grafite, una volta stesi ed esposti alla luce, emanano dei sorprendenti riflessi rosa e azzurro metallizzati.

Il marrone ed il grigio  invece sono dei normali ombretti satinati.



ROSSETTI


I rossetti sono molto validi, sia per scrivenza che per luminosità. Appena applicati sono lucidi ma poi una volta asciugati diventano matt e durano abbastanza a lungo: molto pigmentati, non seccano le labbra. Non sono no transfer.
Io ho provato su di me il rossetto rosso, il n.1, e l'ho trovato ottimo! Anche le matite labbra abbinate fanno bene il loro lavoro.
 
 




BLUSH



Qui i miei swatches:



I blush in crema hanno una consistenza leggera, non appiccicosa.
Li trovo però poco scriventi, e le tonalità sono piuttosto chiare.


MATITE OCCHI









Scriventi e morbide, le trovo valide. Soprattutto la matita color burro è in grado di esaltare la forma dell'occhio, se applicata all'interno della rima palpebrale inferiore.

La matita per sopracciglia è invece disponibile in una sola referenza, quindi non è adatta a tutte: tenetene conto al momento dell'acquisto perché ha una tonalità che vira sul rosso rame-mattone.



EYELINER CUSHION




E' un eyeliner in pasta che a mio avviso è dedicato alle più esperte: nella collezione sono inclusi due pennelli, di cui uno adatto alla sua applicazione, ma non lo trovo semplice.



PENNELLI KIT





MASCHERA VISO AL BAMBU'


Una innovazione per il marchio, che appunto propone questa maschera viso in tessuto ispirandosi alle famose sheet masks coreane: presto realizzerò una prova ed una review; per ora mi  limito a dirvi che è una maschera molto  imbevuta, che è possibile utilizzare due volte, e che fra i suoi ingredienti compaiono molti elementi naturali: peonia, centella asiatica, camomilla, menta, eucalipto, origano, rosa,  lavanda,melissa, soia, lactobacillus da riso fermentato, tea tree.
Una bomba di ingredienti benefici!
:)






GLI ACCESSORI



SET PINZETTE SOPRACCIGLIA

Il set per sopracciglia è davvero minuscolo, non mi sembra indispensabile ma è esteticamente carino alla vista. 


SPECCHIETTO

Si tratta di  uno specchietto anch'esso di piccole dimensioni:ha una parte riflettente normale ed una ingrandente. Per borsette piccole e piccole mani.


SPUGNETTA IN SILICONE


Le recensioni che ho trovato sul web (YouTube in primis) non sono ottime: molte sono perplesse e non trovano comodo l'utilizzo del silicone per stendere il fondotinta e/o i blush in crema. La parte in spugna non sembra particolarmente utile.
Una curiosità da provare, se si vuole, magari per smentire le scettiche. 


POCHETTE
Credevo che il tessuto della pochette fosse più setoso.
Ad ogni modo, la trousse è molto elegante e vale la spesa.



Spero che questi miei pareri, uniti a quelli raccolti dal web, vi siano stati utili.

Ad ogni modo vi consiglio assolutamente di andare in un negozio KIKO e di vedere e provare di persona la collezione, perché nulla è paragonabile all'idea che ci si può fare da sole a contatto con i prodotti, che io comunque sostanzialmente apprezzo!  :) 


Per saperne di più:


COLLEZIONE KIKO ASIAN TOUCH








Share:
© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig