Make up, Reviews, Moda, Eventi

giovedì 1 settembre 2016

Bio Beauty dalla testa ai piedi: economica e salutare!


Se il Biologico ormai è diventato più di un trend, ed addirittura si parla di nuova dimensione di vita, non dovrebbe stupire la notizia diffusa da Uala.it, sito italiano dedicato al mondo del beauty che raccoglie i migliori saloni di estetica ed hairstyling, secondo cui dal 2015 al 2016 si è registrato un aumento di prenotazioni di trattamenti bio del 60%.
Come dire, più della metà dei trattamenti richiesti ormai sono improntati all'eco-friendly, anzi, di più, visto che si parla addirittura di Vegan.
L'altra notizia positiva è la decrescita dei prezzi nei saloni di estetica: nell'analisi di Uala, infatti, si è scoperto non senza sorpresa che, anche se le richieste crescono, i prezzi restano stabili e assestano su una media di 38 euro.


Fra i trattamenti biologici più scelti e desiderati dalle donne italiane,partendo dalla cura del corpo sono sempre più numerose sia le richieste sia le offerte di manicure o pedicure con prodotti a base di estratti biodinamici e smalti vegani; ma anche trattamenti anti-age ricchi di ingredienti naturali come la mora artica, isoflavoni di soia, ginseng e ginkgo biloba per ritrovare luminosità e splendore e peeling naturali per viso e corpo.

smalti rigorosamente Vegan Zoya


Per la cura dei capelli, che tutte vogliono setosi e lucenti, mai sciupati e disidratati,esiste la piega bio: in un numero sempre maggiore di saloni si utilizzano dispositivi elettrici eco-friendly, ma soprattutto si offre la possibilità di vivere un vero momento di relax grazie ad essenze e aromi profumati privi di nichel, cromo e cobalto. Anche per il colore si richiedono prodotti naturali al 100%, privi di ammoniaca che hanno il doppio vantaggio di non irritare il cuoio capelluto e rispettare ambiente ed animali.


«Da qualche anno a questa parte sono sempre più i saloni di bellezza che si stanno interrogando su cosa veramente si aspetti chi desidera impattare meno sul Pianeta – ha dichiarato Alessandro Bruzzi, CEO di Uala – Se anni fa le donne che - non riuscendo a trovare una risposta adeguata alla propria domanda - preferivano ricorrere al fai da te erano davvero tantissime, la nostra indagine dimostra che oggi gli sforzi fatti dai saloni in questa direzione stanno portando a risultati ottimali anche in termini di offerta e il tutto senza impatti sostanziali sui prezzi».




Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig