Make up, Reviews, Moda, Eventi

mercoledì 16 luglio 2014

Gary Gibson al 49° anniversario dei Beatles a Genova

 

Alcuni giorni fa, incuriosita da un evento importante, ho trascorso una serata in buona compagnia, ascoltando dell'ottima musica live e soprattutto celebrando un evento imperdibile, che affonda le radici nei ben meritati clamori suscitati dai Beatles quasi cinquant'anni orsono.
Esattamente in occasione del 49° anniversario del concerto che i quattro di Liverpool tennero al Palasport di Genova il 26 giugno 1965, i Beatlesiani d'Italia Associati ed il Beatles Fan Club di Genova hanno organizzato una serata speciale al Cancello del Cinabro, un pub delizioso di Piazza del Monastero a Genova.


I Reunion con quartetto d'archi

In scaletta le esibizioni di alcune delle Beatles band  migliori di Genova: hanno aperto il set Rolando Giambelli, validissimo musicista beatlesiano nonché presidente nazionale dei beatlesiani d'Italia; i Reunion (prima tribute band a suonare i Beatles in Italia nel 1982) che si sono esibiti in una formazione più acustica, impreziosita dal tocco femminile e delicato dei 4 archi del Teatro Carlo Felice di Genova, quindi i White Wings, tribute band dedicata ai Beatles e soprattutto al repertorio di Paul McCartney.


White Wings

Grande ospite della serata Gary Gibson, ottimo rocker e performer, nato a Preston (36 miglia da Liverpool) sosia ufficiale di John Lennon, riconosciuto da Paul McCartney, Cinthia Lennon e Yoko Ono.
Ammetto di non essere incuriosita da un artista solo se è somigliante a qualche mito; tuttavia Gary mi ha colpita moltissimo in senso positivo: è vero che assomiglia in modo impressionante a Lennon e che il suo timbro vocale non è da meno, ma ciò che ho più apprezzato in lui sono le indiscutibili doti di musicista e performer, di frontman e l'incredibile simpatia!



Gibson ha suonato assieme ad elementi sia dei Reunion che dei White Wings, ed ha inanellato una serie di successi: a partire da Come together, Help, A hard day's night, per proseguire con Twist and shout, Don't let me down, Get Back, per finire sulle note più rock di Stand by me, I wanna hold your hand e Johnny B Good.


Davide Canazza e Rolando Giambelli presentano "I Bagoìn"

Al termine della serata, Rolando Giambelli e Davide Canazza hanno presentato"I Bagoìn", raccolta di testi dei Beatles assemblati dall’architetto “beatlesiano” Vittorio Laura e tradotti in genovese dal Prof. Franco Bampi, conosciuto come uno dei massimi esperti della lingua genovese nonché "Beatlesiano" da sempre.

Chi è Gary Gibson




Gary è nato a Preston.

La sua somiglianza con John Lennon è evidente, e come lui stesso narra un giorno, da ragazzo, ha mostrato alla madre una foto che ritraeva Lennon vestito ed acconciato da teddy boy, all'epoca dei primi Beatles. La madre non ha avuto dubbi nel riconoscere il figlio, chiedendogli però dove avesse preso la foto con cui era ritratto.

Da sempre appassionato di musica, Gary negli anni '80 faceva parte di una band che proponeva canzoni di Chuck Berry e Gene Vincent
La storia di Gibson è quella di un sosia talmente identico all'originale che gli aneddoti a riguardo si sprecano: nel 1985 ha incontrato a New York Yoko Ono che, appena lo ha visto, ha urlato ed ha cercato di fuggire in una via laterale. 
Gary in due occasioni ha anche incontrato Cynthia Powell (la prima moglie di Lennon), la prima volta negli anni '80 e poi nel 2003. In entrambe le situazioni lei tremava come una foglia per l'emozione.
Ma anche Paul McCartney ha riconosciuto in Gibson una somiglianza straordinaria con Lennon. E' successo durante le riprese del video di Give my regards to broad street, il singolo tratto dal suo omonimo album di metà anni '80. Gary e McCartney nel 2003 hanno anche suonato insieme All my loving dei Beatles durante un aftershow di Paul, ed in quella occasione Paul gli ha dato l'investitura ufficiale dicendogli: "Sei il sosia ufficiale di John Lennon!».



Video della serata:






Alcuni dei pezzi in Scaletta:

REUNION
While my guitar gently weeps
Eleanor Rigby
The long and winding road
Martha my dear
Here comes the sun
Twist and shout


WHITE WINGS
Baby you can drive my car
Back in the USSR
Let it be
I saw her standing there
I'm down
Lady Madonna
Hey Jude


GARY GIBSON
Come together
Help
A hard day's night
Twist and shout
Don't let me down
Get Back
Stand by me
I wanna hold your hand
Johnny B Good


GALLERY











Dietro le quinte con Gary e Rolando Giambelli... :)





Foto: 
Cancello del Cinabro
Enrico Pelos
Luca Cambiassi
Oriana Mariotti

Grazie a
Share:
© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig