Make up, Reviews, Moda, Eventi

martedì 29 ottobre 2013

Selfart, moda e accessori ecosostenibili a 360 gradi :)


Borsa: stoffe in cotone, voile, similpelle


Ama la vita ecosostenibile, vive nella splendida campagna sarda e sin da piccola assemblava pezzi di stoffa, cuciva e disegnava. 
Selenia è una donna ricca di voglia di vivere, un'artista creativa con mille risorse al suo arco.

Selenia - Selfartist :))
In questo post vi voglio parlare di lei sia perché le sue creazioni sono uniche ed assolutamente ecologiche, sia perché trovo che il suo lavoro possa essere da esempio: creare senza sprecare, riassemblando materiali.

Specializzata all'Accademia di Belle Arti di Bologna in didattica dell'arte e decorazione, Selenia ama anche scrivere poesie e recensioni di musica. Ricicla materiali vari, dalle stoffe, ai metalli, alle camere d'aria, per le sue installazioni, i quadri e gli accessori di abbigliamento dai primi anni '90. 

Si impegna per vivere una vita il più possibile ecostostenibile, vive in campagna in Sardegna, nel golfo di Orosei, dove ha anche il suo laboratorio d'arte e artigianato.

Ha dato vita a "Selfart" inzialmente creando gli accessori per se stessa per poi raggruppare una clientela affezionata nel corso degli anni.

Va da sé che ogni pezzo sia unico, nato dal materiale reperito disponibile, dal gusto e dall'ispirazione del momento.

Selenia ha un'altra vita che definisce "parallela", essendo Junior Manager nel settore salute e benessere.



Ecco alcune delle sue creazioni, che trovo originali e preziosamente ecologiche:


cappello: peluche, fiocco in pizzo, perla in vetro giallo

orecchini: similpelle, voile, perline e cordoncini

orecchini: similpelle, voile, perline e cordoncini

collana: similpelle, voile, cordoncini, perline di vetro

ciondolo: schiuma poliyso rigida, colore acrilico

ciondolo: similpelle e voile

ciondolo: similpelle, stampa fotografia, pellicola adesiva

collana con frange: gomma (camera d'aria), perle di vetro argentato

bracciale: gomma (camera d'aria), perline di vetro

Per info cliccate qui: SELFART
Share:

domenica 27 ottobre 2013

Lou, insostituibile Lou

Lou Reed con la moglie Laurie Anderson 

C'è una intera generazione che sta scomparendo. 

Oggi è toccato a Lou Reed.
E con questo post voglio dire addio a quei "compagni di vita" che non ho mai conosciuto ma che mi hanno accompagnata con la loro musica in sottofondo, con la poesia delle loro parole, con quel senso di immortalità che trasmettevano dalle note diffuse alla radio.
Non erano immortali, mi ero sbagliata.
Non ci sono più, ma sembra strano, quasi impossibile.
Ricordo l'atmosfera dolce e ovattata mentre ascoltavo in camera tra i coni di luce del sole, impolverati, Perfect day.
E poi le passeggiate nella nebbia, foglie secche rosse e bordeaux bagnate di pioggia, legno profumato di resina... e quel sottofondo costante ad accompagnarmi, sicurezza calda come una coperta...
C'era Satellite of Love dalla quale scaturivano i sogni glam dell'adolescenza. E molti anni prima, una mattina alla radio, Walk On The Wild Side e dovere andare a scuola controvoglia perché fuori c'era il temporale ... una piccola bimba cresciuta con "musica grande". 

Ma lui c'era già da tempo.

Grazie Lou per quello che ci hai dato.
Il resto lo lascio dire a te.
Rest In Peace.

Lewis Allan "LouReed (March 2, 1942 – October 27, 2013)

Just a perfect day
drink Sangria in the park
And then later
when it gets dark, we go home

Just a perfect day
feed animals in the zoo
Then later
a movie, too, and then home

Oh, it's such a perfect day
I'm glad I spend it with you
Oh, such a perfect day
You just keep me hanging on
You just keep me hanging on

Just a perfect day
problems all left alone
Weekenders on our own
it's such fun

Just a perfect day
you made me forget myself
I thought I was
someone else, someone good

Oh, it's such a perfect day
I'm glad I spent it with you
Oh, such a perfect day
You just keep me hanging on
You just keep me hanging on

You're going to reap just what you sow
You're going to reap just what you sow
You're going to reap just what you sow
You're going to reap just what you sow














Share:

lunedì 21 ottobre 2013

Review Kiko Colour Impact Eyeshadow Palette


Grazie ad un regalo di compleanno arrivato in anticipo, oggi vi parlo della nuova linea Kiko make up Dark Heroine.

La linea è ispirata alle notti metropolitane, infatti è ricca di colore e punta tutto sulla luminosità: dal primer Neon Glow Light Effect Serum al blush Velvet Stick all'illuminante Dazzling Highlighter, a mio avviso questo make up sta bene la sera, ma di giorno lo sconsiglio per via dell'eccessivo effetto sparkling; meglio in alternativa, non utilizzare ciò che brilla troppo e limitarsi a blush, palette occhi e rossetto Latex Like Lipstick. 


La nuova palette a sei colori Colour Impact Eyeshadow nella versione Lounge Warm Tones è davvero confortevole, adatta a tutti i colori di carnagione e dispone di un pratico specchietto; peccato solo che sia sprovvista di applicatore.



Il mio giudizio sulla palette è molto positivo: si tratta di ombretti ad altissima pigmentazione, quindi molto scriventi, nel caso di questa tonalità 3 opachi e tre perlati, quindi possiamo dare varie sfumature allo sguardo e adeguare i toni sia ad un trucco da giorno che ad uno più scintillante da sera. I colori possono essere usati sia asciutti che bagnati e sono oftalmologicamente testati. Si sfumano benissimo e le varie tonalità si accostano perfettamente l'una all'altra. Sono disponibili 4 versioni:

Palette 01 - Lounge Warm Tones

Palette 02 - Street Taupe Variation

Palette 03 - Bright Night Lights

Palette 04 - Rain Smoky Shades 



Inoltre sul sito è disponibile un tutorial per la 01 Lounge Warm Tones, indicata maggiormente a chi ha occhi verdi o castani, e per la 04 Rain Smoky Shades, più adatta ad occhi azzurri o neri (tutte le palette comunque si armonizzano bene con qualsiasi tipo di carnagione e di colore occhi).


Prezzo: 16,90 €


Voto: 8


Qui i due tutorial :



Lounge Warm Tones












Rain Smoky Shades








Le altre due tonalità:











Share:

lunedì 14 ottobre 2013

Modella per l'Arte 2013: la tappa genovese premia Stefania, Naomi e Claudia

e tre vincitrici con i pittori
La Modella per l’Arte negli anni ha diplomato uno stuolo di belle ragazze diventate donne di successo nel campo dello spettacolo: da Giorgia Wurth a Valeria Marini, da Fiorella Pierobon a Maria Teresa Ruta, Luisa Corna, Nadia Bengala ed ha sempre avuto fin dalla sua nascita a Stresa nel 1977 la particolarità ed il gusto di abbinare la bellezza femminile all’Arte. Si tratta infatti di una manifestazione in cui svariati pittori di talento vengono abbinati ad una bellezza per realizzarne il ritratto secondo il proprio codice personale. Dopo la mia partecipazione in veste di “inviata” per la finale di Acqui Terme nel 2009 (vedi foto più sotto), eccomi di nuovo a scrivere della manifestazione, fondata ed organizzata dal patron Paolo Vassallo che domenica 6 Ottobre ha visto lo svolgimento della tappa ligure all’Hotel Bristol di Rapallo
Le tre vincitrici liguri sono studentesse, frizzanti e giovanissime: Claudia Paez di Genova, 22 anni di origine venezuelana, Naomi Mazzucchelli, 19 anni, di Forte dei Marmi e Stefania Mottura, diciannovenne diplomata stilista di Vercelli.


All’evento, presentato dall’attrice Loredana Sileo, erano presenti i pittori che hanno esposto anche una loro opera: Marco Lodola, Omar Ronda, Francesco Musante, Brescianini da Rovato e Gianni Pascoli. Fra gli ospiti, la critica d’arte Giorgia Cassini di Genova, il direttore della rivista Art & Wine Fabio Carisio e la coreografa Sabrina Cozzani. Madrina la statuaria fotomodella Giulia Traverso di Genova già "Modella Arte Italia 2008".

Le tre premiate saranno le muse ispiratrici di tre noti pittori.



Il mio articolo per La Modella per l'Arte 2009:(clicca QUI per leggerlo)




Altre foto della tappa ligure: 




La finale nazionale dell’edizione 2013 si terrà tra poco a Stresa e all’ Hotel Villa Carlotta di Belgirate.
Una manifestazione che a me piace molto!!
E a voi? ;)


Storia:
L’iniziativa nata a Stresa nel 1977 è giunta alla 37° edizione. L’evento vede protagonisti 20 famosi pittori italiani nel realizzare un quadro sulla "donna d’oggi" ispirati da altrettante bellissime modelle. La manifestazione ha una storia prestigiosa e ha assunto un notevole respiro nazionale, anche in virtù dalla partecipazione dei più grandi pittori italiani protagonisti nelle scorse edizioni, tra cui: Andy, Aligi Sassu, Salvatore Fiume, Domenico Purificato, Remo Brindisi, Mimmo Rotella, Sandro Chia, Valerio Adami, Ugo Nespolo, Mark Kostabi, Athos Faccincani, Omar Ronda, Alberto Sughi, Antonio Possenti, Marco Lodola, Gianni Dova, Antonio Nunziante, Franz Borghese, Aldo Mondino, Emilio Tadini, Bruno Donzelli, Giovan Francesco Gonzaga, Trento Longaretti, Concetto Pozzati, Giacomo Soffiantino, Marco Nereo Rotelli, Antonio Pedretti, Francesco Musante, Brescianini Da Rovato, Bruno Landi, Pier Toffoletti, Mirko Pagliacci, Marcello Scuffi, Cinzia Pellin, ecc.
Le opere realizzate dopo i festeggiamenti finali saranno destinate a Pinacoteche pubbliche e quadrerie private.
Share:

sabato 12 ottobre 2013

Review Illuminating Mask by Kiko


In profumeria da Kiko ho notato in uno scaffale la linea edizione limitata Skin Professionals.


La limited edition è uscita in estate ma non avevo mai notato questi articoli nello store dove vado abitualmente; si tratta di 5 prodotti contenenti Vitamina C specificamente studiata per donare idratazione e luminosità alla pelle del viso. Visto il periodo dell'anno, che dopo le esposizioni al sole deve essere dedicato ad esfoliare nutrendo la pelle, ho quindi pensato di provare la Illuminating Mask, anche perché ha un costo decisamente ragionevole (in fondo la scheda prodotto).

Gli altri prodotti della linea sono il siero concentrato EnerC Booster, che contiene pura vitamina C concentrata e può essere usato miscelato assieme ai trattamenti viso abituali; il siero viso Perfect Morning, il siero viso levigante Perfect Picture e, per la sera e le occasioni più importanti, il Perfect Date.

La cosa ultra-positiva è che in questo periodo dell'anno questi articoli sono scontati del 30%, quindi si riesce ad acquistarne anche due senza spendere più di 15-20 Euro, a seconda di quali si scelgono.


Illuminating Mask è una maschera illuminante ed energizzante monouso, adatta ad ogni tipo di pelle, contenente acido ialuronico. Aiuta a contrastare il colorito spento e dopo averla provata ho riscontrato due effetti opposti:

1. E' molto imbevuta di siero, quindi la sua applicazione risulta molto piacevole e fresca.

2. Una volta fatta assorbire (la maschera non si risciacqua ma i principi attivi vanno fatti assorbire con un massaggio)la pelle non è poi così idratata come avevo pensato. 
La mia pelle tirava un po', quindi ho dovuto applicare una crema idratante.

Le mie conclusioni sono che è sicuramente una maschera valida se si vuole donare al viso maggiore luminosità ed energia; però non idrata a sufficienza, anzi: pare che la vitamina C che contiene su alcune pelli molto secche o sensibili faccia un po' "tirare".

Nulla di male comunque se si punta alla luminosità.


Voto: 6


Prezzo: 2,90 €



Share:

giovedì 10 ottobre 2013

Review ScandalEyes Shadow Paint by Rimmel London


Oggi parliamo di make up ed in particolare di una uscita estiva per Rimmel, gli ombretti liquidi in crema della linea Scandal Eyes Collection.
Dato che in estate non amo usare prodotti in crema, che possono sciogliersi con le alte temperature, ho aspettato che venisse più fresco per provare questa nuova linea.
Sono stata incuriosita innanzi tutto dai colori, sicuramente non facili da portare, ma dall'alta pigmentazione e dai toni metallici che danno loro un effetto quasi 3D
Il colore che più mi ha attirata è stato subito il Golden Bronze, che sul dorso della mano sembrava molto coprente e ricco. Disponendo di un bassissimo budget però, ho optato per un colore che non posseggo già anche in polvere, quindi ho virato sul grigio metal di Slate Grey.
i colori sono: 

sin a destra: Golden Bronze-Mercury Silver-Manganese Purple-Rich Russet-Slate Grey


La consistenza è leggera e cremosa, ma è assolutamente necessario applicare e sfumare l'ombretto il più velocemente possibile, perché asciuga in pochi secondi! Questo è il punto debole in assoluto più fastidioso di questi prodotti: se non siete esperte o se avete poco tempo, non lo consiglio.

Consiglio invece il prodotto a tutte coloro che hanno dimestichezza con gli ombretti di questo tipo a rapida asciugatura e soprattutto a chi ama arricchire la propria palette con toni metallici dalla coprenza alta.

Lo Slate Grey è molto adatto per uno Smokey Eyes, e dona sfaccettature e riflessi alla piattezza del nero in matita naturale.

E voi lo avete provato? Cosa ne pensate? lo consigliereste?  

Voto: 6,5

Prezzo: 8 Euro (acquistato da Ethos Profumerie) 

Dal sito Rimmel Italia:


Rimmel London presenta il nuovo ScandalEyes Shadow Paint, un ombretto in crema a lunga durata e dall’effetto multi dimensionale, creato in cinque trendy e scintillanti tonalità. 

Questo ombretto in crema dalle straordinarie performance possiede una texture super cremosa e morbida che scorre con facilità.
L’applicatore a spatola è facile da usare permettendo un’alta coprenza in un gesto semplice e super rapido e che, grazie alla formula waterproof, dura tutto il giorno!

€10,90

QUI il prodotto sul sito Rimmel 


Share:

sabato 5 ottobre 2013

Louis Vuitton, l'addio Noir di Marc Jacobs

 

Marc Jacobs torna a New York per dedicarsi alla sua linea dopo 16 anni nella Maison Vuitton, e rende il suo saluto a Parigi teatrale e commosso. Infarcita di nero, piume di pavone e paillettes, la sfilata di Jacobs per Vuitton sancisce la fine della collaborazione tra un tripudio di sottovesti Anni Trenta in jais e tulle trasparente, tuniche dark con inserti di rete, pantaloni neri a rete e iperdecorati, jeans maschili risvoltati, giacche preziose con coccarde in gros. Ai piedi scarpe basse, stivaletti da biker con decorazioni e varie versioni della classica borsa Noé a sacchetto.

GALLERY 




 





 














More photos onhttp://www.vogue.fr/
Share:
© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig