Make up, Reviews, Moda, Eventi

martedì 24 dicembre 2013

Conciatevi per le feste: make up per un Natale rosso e splendente!


Truccarsi per Natale o le feste natalizie è un rito al quale non si può assolutamente rinunciare!
Sia che si vada a casa di parenti,  sia che si partecipi a qualche evento, è quasi d’obbligo risplendere. Grazie alla mia collaborazione con La Gazzetta della Salute, di cui curo la parte beauty e non solo, vi propongo qualche consiglio di bellezza uscito nelle farmacie che porta la mia firma per questo mese di dicembre:)
Ecco quindi come possiamo fare per truccarci al meglio! Prima però bisogna preparare la pelle ;)
Dopo avere fatto una maschera illuminante, passate sul viso due dischetti di cotone imbevuti di acqua molto fredda: aiuterà a riattivare la microcircolazione. Passate quindi all’applicazione di un primer leggermente luminescente. Applicate un fondotinta fluido e leggero, mescolato ad una piccolissima quantità di siero illuminante. Sugli occhi passate il primer abituale, quindi stendete un ombretto avorio-beige metallizzato sulla palpebra mobile e soprattutto all’interno in corrispondenza dell’attaccatura del naso, per dare luminosità allo sguardo.

Con un ombretto in polvere opaco rosso-bordeaux, stendete il colore a partire dal centro della palpebra mobile e sino all’esterno. Se l’ombretto è molto pigmentato, prelevatene una piccola quantità e sfumatela in corrispondenza del centro palpebra, in modo da sfumarla con l’avorio per non fare stacchi troppo netti di colore. Portate il rosso-bordeaux leggermente in alto e ai lati dell’occhio, sfumando molto con un pennellino. Quindi, applicate un eye liner glitterato sulla rima palpebrale, allungando un po’ sino all’esterno dell’occhio.

Alcuni suggerimenti per il trucco natalizio e un bel regalo tutto in rosso!
Sotto l’arco sopraccigliare sfumate un tocco leggero di ombretto color burro; quindi passate del kajal nero nella rima interna dell’occhio. Con dell’ombretto in polvere marrone sparkling completate il trucco occhi sfumando una riga sottile sulla rima palpebrale inferiore, fondendo con il nero del kajal.


Completate applicando poco blush rosso-rosato all’attaccatura degli zigomi. Per le labbra un rossetto opaco bordeaux o  un tocco di gloss trasparente azzurro che risalta il bianco dei denti.


Per le mani, ottimo uno smalto rosso lacca o bordeaux sia normale che glitterato! avete una vasta scelta di marche e di colori! 



Maschera per capelli splendenti e nutriti



Dopo avere preparato una purea con mezzo avocado schiacciato ed un tuorlo d’uovo, applicatela sui capelli dalle radici alle punte e massaggiate. Quindi avvolgete i capelli in un asciugamano tiepido e lasciate in posa per mezz’ora. Risciacquate la maschera e fate uno shampoo leggero, poi applicate il balsamo. Dopo averlo lavato via, effettuate un ultimo risciacquo che conferirà alla vostra chioma tutto lo splendore che merita in questi giorni di festa: mescolate in una ciotola un po’ di aceto bianco con acqua tiepida e il succo di un limone. Sciacquate i capelli con questa “acqua speciale”e procedete all’asciugatura abituale. La vostra chioma risplenderà di luce propria, pronta per affrontare gli impegnativi giorni di festa!!       

Share:

lunedì 23 dicembre 2013

Ultimi regali make-up? KIKO Digital Emotion Cosmic Light Eyeshadow Palette! :)


Ciao a tutte e buona antivigilia!

I negozi sono stracolmi, soprattutto quelli di make up, ed in particolare quelli della Kiko, che hanno sapientemente agevolato i nostri acquisti pre-natalizi grazie ad uno sconto del 30% sino a domani su tutti i prodotti, ( ad eccezione di quelli della linea "Bad Girl?") 
Come non approfittarne? 

Pazientemente in coda con il mio secchiellino nero in pvc, ho fatto alcuni mini acquisti per questo Natale, per me forzatamente ultra risparmioso. 
Tra tutto, mi ha colpita - e affondata! :) - la collezione Digital Emotion, ed in particolare le palette da 3 ombretti Cosmic Light Eyeshadow.

Il regalino che ho appena acquistato è nella versione Revolutionary Blue. 


Nella gamma sono disponibili in tutto 4 palette, tutte con specchietto ed applicatore: 

01 Hyperreal Taupe

02 Utopian Wine

03 Technological Green

04 Revolutionary Blue

oftalmologicamente testate

Tre cialde per ogni palette con tre colori di ombretto cotto a utilizzo sia asciutto che bagnato.

Gli ombretti sono molto facili da stendere e la texture ha un tocco ultra sensoriale. Grazie alla concentrazione dei pigmenti contenuti nella formula, la scrivenza è immediata e l'ombretto risulta leggero e vellutato.



Risultato: un colore intenso e luminoso!

Prezzo palette: EUR 13,90

Sconto 30%: EUR 9,70

E voi avete fatto acquisti da Kiko per Natale?

Auguri!!!! :)))





VIDEO TUTORIAL CON DIGITAL EMOTION



DIGITAL EMOTION dal sito KIKO



Share:

martedì 17 dicembre 2013

Goth_TO: un regalo inaspettato e fluorescente! Ottima idea per Natale :)


E' stata davvero una piacevolissima sorpresa ricevere il pacchetto natalizio con il regalo della mia collega e amica torinese Mary Goth di Goth_TO (Gloomy World)! Per questo voglio condividere con voi questa bella notizia e mostrarvi in tutto il loro splendore gli orecchini magnifici che mi ha mandato.


Lo dico subito, le mie foto non rendono affatto giustizia al colore e ai contorni dei bijoux; non ho una macchina fotografica come vorrei e spesso i particolari si perdono.



Gli orecchini sono realizzati con la pasta Fimo, sono in diversi colori: arancio, giallo, verde, azzurro, viola e ciclamino e sono bicolore: una faccia della stellina è colorata mentre l'altra è nera. 

Questa collezione, come cita il titolo Tribute to the A.rtist é il tributo ad un artista che Mary stima molto e che riesce sempre ad infonderle uno stimolo creativo enorme. Lei stessa, nel post che ha scritto tempo fa sul suo blog in occasione dell'uscita di questi orecchini fluo bicolor - un lato colorato e l'altro nero - ha avuto modo di dire di essere stata più volte sul punto di lasciare perdere tutto, ma ad ogni incontro con questo Artista la sua vena creativa rinasceva e prendeva forma, concretizzandosi nelle belle creazioni che ha ideato! 

Mary: torinese, creativa, gotica, ama Berlino e la musica!

Mary ha realizzato altre creazioni molto originali e carine, ve ne mostro alcune qui sotto nella gallery.

Creazioni in stile dark/gothic realizzate completamente a mano



GALLERY:

Fantasmini fosforescenti: si illuminano al buio! In versione collana e spilla

orecchini mezzaluna

 Collarino in raso rosso con pizzo nero

 Gothic Barbie Bracelet

Gothic Barbie Collar

 Gothic Barbie Earrings

 personal Depeche Mode T-shirt!

Collane- Fulmini!!!!

 Cupcake Box

 Halloween Box

Ziggy Box




Share:

venerdì 13 dicembre 2013

X Factor Italia, Michele e Morgan vincono... tra qualche polemica

Foto: Ansa 

Madiba ha idealmente aperto la finale di X Factor Italia. 



E l'esibizione corale degli artisti sulle note di Man In The Mirror di Michael Jackson - e non "Make That Change" come riportato da Ansa - , dai concorrenti ai big della musica italiana Giorgia, Elisa, Mario Biondi e Marco Mengoni, in una coreografia suggestiva creata dall'impeccabile Luca Tommassini, ha elettrizzato e commosso; cose che in Italia, sembra, non si facciano, o non sia uso fare.



Ma questa edizione del talent di Sky ha decisamente strizzato l'occhio a Usa e Gb, complice la partecipazione di Mika; questo può aver penalizzato la musica italiana nella scelta dei brani che i giudici hanno assegnato ai concorrenti, ma di certo lo show ne ha guadagnato in spettacolo e apertura internazionale.

Ormai lo sanno anche le pietre, il vincitore è Michele Bravi, diciottenne perugino elegante, timido quel che basta per muovere la tenerezza del pubblico, ma estremamente comunicativo, intelligente e contagiosamente sorridente. Vincente la sua ultima esibizione, quell' Anima Fragile di Vasco che ha saputo così bene impersonare tuffandocisi dentro in punta di piedi.

Michele con il Premio, un'opera del Maestro Marco Lodola

Ecco quindi che Morgan - Marco (Bravi e Castoldi, bravo Castoldi!) vince nuovamente X Factor con un suo pupillo. Iniziata nel 2008, la trasmissione ha visto sette edizioni complessive, cinque delle quali vinte dall'ex Bluvertigo, che ha portato sul podio rispettivamente: Aram Quartet (2008), Matteo Becucci (2009/1), Marco Mengoni (2009/2), Chiara Galiazzo (2012) e Michele Bravi in questo 2013.

Al di là delle critiche sacrosante quindi si può dire senza tema di smentita che la genialità e l'intelligenza di Marco Castoldi hanno sicuramente saputo fare la differenza; dietro un successo c'è quasi sempre del talento. Beh, nonostante sia un personaggio discusso, il musicista e compositore monzese resta un valore aggiunto al programma. Sia in termini puramente ludico-televisivi (tranne le "botte brutte" che quest'anno l'hanno preso al termine di due puntate) che in competenza tecnico- musicale che esperienziale (forse non tutti sanno che Morgan ha iniziato giovanissimo, a 14 anni assieme all'inseparabile Andy e a Fabiano Villa negli Smocking Cocks).

Grande plauso va a Mika, la star di questa edizione, che con la sua simpatia e soprattutto l'italiano stentato ha davvero conquistato e divertito, al di là della bravura e competenza musicale. Una competenza di cui non difetta sicuramente Elio, Maestro "anziano" dei giudici, serio e compito nella sua imperturbabile ed ironica eleganza, musicista vero. Simona Ventura pare l'unica figura avulsa da ciò che accomuna gli altri tre giudici, il personaggio televisivo che rappresenta il target di chi segue in primis lo show dal punto di vista televisivo ed estetico. Ma nel corso degli anni è sicuramente migliorata anche in quanto a conoscenza musicale "da classifica".

Non sto a farvi il resoconto della serata, credo che ormai chi è interessato alla trasmissione l'abbia vista - è stata trasmessa eccezionalmente in chiaro in contemporanea su Cielo- preferisco sottolineare alcuni momenti da ricordare.


Il duetto Morgan-Mika: è stato molto discusso sui social e sullo stesso sito di X Factor; chi ha detto che Morgan ha poca voce e dovrebbe fumare di meno, che non ha tenuto troppo il passo con l'agilità fisica di Mika - ricordiamoci però che stiamo parlando di un trentenne contro un quarantunenne - e che gli stili dei due cantanti non si mescolano bene. Tutto lecito e legittimo. Personalmente ho apprezzato molto lo show puramente inteso: la staffetta musicale tra i due, le rincorse con We Are Golden, i controcanti di Mika su Altre Forme Di Vita dei Bluvertigo, il giocoso cercare di prendere in spalla Mika da parte di Castoldi.

Grande aspettativa per i duetti
Nella mia personalissima classifica metto Gocce di Memoria di Michele e Giorgia; poesia e delicatezza.

Ape Escape ed Elisa: energia pura, per la celebratissima Labyrinth: mix di hip hop, rock e pop che hanno appagato le orecchie anche se non li hanno fatti schizzare tra i miei preferiti, ma è solo una questione di gusti.


Mi aspettavo di più da Aba e Biondi: durante Close to You di Bacharach Aba ha tenuto un profilo a mio avviso troppo basso, per di più cantare con Mario Biondi dal registro così basso e particolare non ha secondo me giovato al progetto.


Un po' di delusione per quello che secondo me doveva essere il duetto vincente, quello tra Marco Mengoni e Violetta con L'Essenziale, con cui l'ex vincitore di X Factor 2009 ha vinto anche il Festival di Sanremo. Anche in questo caso base musicale troppo alta, la voce di Violetta si sente a malapena tranne che alla fine del pezzo; Mengoni fa il suo lavoro ma non si produce nei suoi consueti vocalizzi, presumo per non oscurare la performance della partner.




La finale trasmessa da Assago quindi è stata un successo ed ora Michele Bravi ha ufficialmente un contratto con la Sony.

Morgan ha provvidenzialmente proposto un patto a Michele e a Sony perché avvenga ciò che da anni chiede senza ottenerlo: avere la possibilità di seguire Michele per continuare il percorso iniziato, un inanellamento di bellissime canzoni piaciute sia a Michele che al pubblico. 

Ma sui social, ed in questo caso sul sito ufficiale di X Factor/Sky, la polemica è già scoppiata: Morgan secondo chi ha commentato, ha parlato della futura collaborazione con Michele e la Sony come se avesse già vinto, quando invece era ancora in ballottaggio con gli Ape Escape.
Per dovere di cronaca, questo è solo uno di alcuni commenti pubblicati oggi:

"( a proposito di Michele Bravi, ndr)...Mika ha detto che aspetta il suo album, Elio che dice che non si deve però a questo punto montare la testa e pensare di essere arrivato,e soprattutto Morgan che dice di voler continuare a seguire Michele con la Sony,tutto questo a televoto ancora aperto.A me piu di qualche sospetto l'ha fatto venire"

E voi cosa ne pensate? 

Michele meritava la vittoria?

Chi era il vostro preferito?

Buon venerdì a tutti! :))


  
Share:

lunedì 9 dicembre 2013

Giglio Bagnara e Antonio Marras per la Sardegna sino al 24 Dicembre



Anche gli store Giglio Bagnara si attivano per dare un aiuto concreto alle persone colpite dall'alluvione in Sardegna.



Per questo vi segnalo questa iniziativa, che si tiene nei maggiori punti vendita di Genova che, dal 7 al 24 Dicembre, propongono una speciale vendita di prodotti Sardi d’eccellenza.



Attraverso il loro acquisto, si contribuisce attivamente per sostenere in modo concreto le aziende Sarde colpite dall’alluvione. 


Dall' abbigliamento della grande griffe Sarda I’M Isola Marras disegnata dallo stilista Antonio Marras ai prodotti alimentari tipici della regione, ecco nel dettaglio i prodotti e le iniziative che potete trovare nei negozi fino al 24 Dicembre 2013:

Caprino e pecorino del Gennargentu a 15 euro al Kg e salsiccia e pane carasau, Cannonau Nepente d’Oliena: se acquistate 20 € di questi prodotti, ve li rimborsano con un buono sconto nei reparti abbigliamento e casa;



Speciale selezione di abiti e maglie della Collezione I’M Isola Marras a partire da 149 euro;




Delizioso Menù Sardo a 12 euro, presso Il Caffè dei Glicini, al primo piano del negozio di Genova Sestri.


Direi che è un'occasione da non lasciarsi sfuggire... cucina, moda e tanta solidarietà! :)

I Punti vendita:













via Sestri 46, Ge Sestri Ponente








via XX Settembre 258r, 16121, Ge















Via Roma 8, 16121, Ge


Sito GIGLIO BAGNARA



Share:

sabato 7 dicembre 2013

Primi arrivi per Natale: Homemade Fabric e David Bowie :)


Wow!

Mi sono appena arrivate le nuove t-shirt Homemade Fabric che ho ordinato!

In realtà i personaggi sono tre - ci sono anche Curt Cobain e Jimi Hendrix -  ma io ho scelto David Bowie perché lo adoro ed è molto rappresentativo della mia generazione!

Le t-shirt sono stupende, in cotone fiammato 100%, molto comode e colorate e... in discoteca diventano fluo!

Vi avevo parlato di queste T-shirt poco tempo fa, ecco qui il post se ve lo siete perso: 


Gli update sono tutti sul mio profilo Instagram, eccolo qui per avere tutti gli aggiornamenti sia del mio blog che personali!




Ora disponibili anche ON LINE al sito che vi appare cliccando

QUI


Buona domenicaaaaaa  :)



Share:

venerdì 6 dicembre 2013

Cofanetto Pierrot e La Luna by PUPA: idea regalo sotto i 20 euro :)


Lo so, siete alla ricerca di idee regalo natalizie che possibilmente vi facciano fare bella figura ma senza spendere troppo! Soprattutto quando è Natale ed i regalini da fare sono molti, io scelgo di donare un pensierino spendendo poco in modo però da poter fare un regalo un po' a tutte le persone a cui voglio bene. Penso che anche voi vi orientiate in questo modo, ecco perché in questo periodo siamo tutti anche più stressati; trovare un regalo adatto a chi lo destiniamo, che per di più sia economico e stiloso non è affatto semplice!
Oggi vi mostro questa idea che fa parte della nuova collezione Pupa Milano: Pierrot e la Luna Christmas 2013 (Limited Edition).
Si tratta di un elegante mini Pierrot che possiamo trovare in 6 versioni differenti, a seconda del colore scelto troveremo diverse declinazioni cromatiche. E' disponibile in rosa, marrone, rosso, viola, azzurro e blu.


La mia scelta è caduta sul Pierrot small, 15  il prezzo consigliato.

All'interno troviamo due cialdine sovrapposte che si aprono e contengono nella parte fissa due gloss ed un ombretto, e nella parte scorrevole, quella superiore, l'applicatore per l'ombretto, due ombretti ed altri tre gloss. 

Il Pierrot che ho scelto è quello viola: contiene 5 gloss nelle varie declinazioni del rosa - da quello più deciso ad un tenue rosa pallido ad uno trasparente - e 3 ombretti; uno molto chiaro color ghiaccio per dare un bell'effetto luce, uno lilla ed uno rosa antico.    

Gli ombretti non sono super pigmentati e scriventi, ma molto delicati e soft; adatti anche per il make up di una ragazza molto giovane!


Anche i gloss sono delicati, ma lasciano le labbra idratate ed il kit è comodissimo per ritocchi veloci, in borsa sta benissimo perché è poco ingombrante ed è dotato di specchietto!


Per oggi è tutto, fatemi sapere cosa ne pensate e se l'idea vi piace...

15 euro per un mini kit trucco occhi e labbra da portare sempre con voi sono un prezzo ragionevole o in tempi di crisi meglio puntare su acquisti a prezzo più basso?  :)


Share:
© Non solo vestita | All rights reserved.
Blogger Template Developed by pipdig